Cedro dell’Atlante

Scarica in PDF

Nome scientifico:Cedrus atlantica
Nome comune: Cedro dell’Atlante
Divisione: Gymnospermae
Classe: Coniferopsida
Ordine: Coniferales
Famiglia: Pinaceae


 6_cedro_dell'atlante

Origine e Diffusione
E’ originario del nord Africa (monti dell’Atlante) dove si trova ad altitudini comprese fra i 1.000 e i 1.600 metri. È stato introdotto in Europa a scopo ornamentale il secolo scorso.

Dimensione e Portamento
Pianta con portamento conico-piramidale e chioma molto espansa e allargata alla base. L’apice rimane affusolato anche negli esemplari adulti. Raggiunge altezze di 20-40 metri.

Tronco e Corteccia
Albero con fusto diritto, ramificato fin dalla base, con palchi inferiori quasi orizzontali. La scorza è grigio scura con sfumature bruno nerastre, più accentuate nei vecchi esemplari.

Foglie, gemme e rametti
Pianta a foglie persistenti, aghiformi, con aghi riuniti in ciuffi o gruppi di 30-40 e inseriti su corti rametti o brachiblasti (piccoli rami) a loro volta posti sui rami adulti. Gli aghi del Cedro dell’Atlante sono rigidi ed appuntiti, lunghi da 3 a 5 centimetri, di colore verde più o meno intenso; si presentano di color glauco intenso (azzurro) nella varietà “glauca”. Nei giovani germogli possono essere presenti aghi isolati non riuniti a ciuffi.

Strutture riproduttive
Albero monoico ha strutture riproduttive maschili formate da lunghi coni giallo-ocracei, eretti e di forma più o meno cilindrica, lunghi fino a 5 centimetri che liberano il polline a fine estate. Le strutture riproduttive femminili sono formate da coni più ovoidali, lunghi 7-9 centimetri, con apice smussato, di colore verde-glauco e resinosi; a maturità diventano brunastre con sfumature verdastre. I coni femminili sono a forma di “barile” eretto, hanno squame molto larghe con margine arrotondato, che si disarticolano a maturità dall’asse centrale per liberare i semi alati.

Note caratteristiche
Il Cedro dell’Atlante è una pianta relativamente rustica e longeva, con crescita abbastanza rapida; se ne conoscono alcune varietà utilizzate a scopo ornamentale in parchi e giardini per i loro effetti estetici e decorativi; sopporta relativamente bene il freddo, risultando però sensibile a gelate intense. Evidenzia una resistenza di tipo medio agli inquinanti atmosferici gassosi.

 

Ascolta la nostra guida in lingua italiana
Scarica i file audio nelle diverse lingue:
bandiera-itbandiera-enbandiera-frbandiera-esbandiera-de